Teva farmaceutici : annunciati 7000 esuberi e la chiusura o vendita di 15 impianti

La drastica misura é consequenza dei disastrosi risultati finanziari del Q2 2017

lunedì 07 agosto 2017

IFonte: Goinpharma

Il gruppo farmaceutico israaeliano Teva ha annunciato oggi pomeriggio 7000 licenziamenti da portare a termine nei prossimi 5 mesi e la chiusura o cessione di almeno 6 impianti entro la fine dell’anno e di altri 9 nel 2018. Il CEO ad interim Yitzhak Peterburg ha inoltre annunciato che Teva chiuderá le rappresentanze in 45 paesi. La drastica misura é consequenza dei disastrosi risultati finanziari del Q2 2017 che sono stati comunicati oggi e che hanno fatto perdere al gruppo israeliano oltre il 23% di capitalizzazione 
(Fonte Haaretz)

Altri articoli sull'argomento