FESTA DELLA PROFESSIONE 2017 FIERA DEL LEVANTE -

Si terrà a Bari, domani, 17 dicembre 2017, alle ore 17:00, presso l’Auditorium “Spazio 7”

sabato 16 dicembre 2017

Bari, 16 Dicembre 2017. Si terrà a Bari, domani alle ore 17:00, presso l’Auditorium “Spazio 7” della Fiera del Levante, la Festa della Professione dell’OMCeO di Bari, con la Cerimonia di consegna delle medaglie, il Giuramento di Ippocrate dei neo–laureati ed il conferimento del Premio per la Buona Medicina. L’evento, che sarà presentato dalla giornalista Donatella Azzone, prevede la partecipazione del Presidente dell’Ordine dei Medici di Bari, Filippo Anelli, del Vice–Presidente, Franco Lavalle, del Presidente della Commissione Odontoiatri, Nicola Esposito e dei Past President dell’OMCeO, oltre che di tutti gli altri componenti del Consiglio Direttivo in carica e di quello subentrante per il triennio 2018/2020.
La Cerimonia vedrà la consegna di 27 medaglie d’oro ad altrettanti medici che hanno raggiunto il traguardo dei 50 anni dalla laurea: Giuseppe Aceto, Michele Albrizio, Ruggiero Argentieri, Elio Luigi Caforio, Pasquale Chianura, Antonio Chiriacò, Enzo Cristallo, Dino Damiani, Francesco Dammacco, Onofrio Di Candia, Gaspare Di Ciaula, Mario Lospalluti, Ugo Mariani, Pasquale Maruzzi, Giuseppe Domenico Minervini, Elena Pasqual Marsettin, Antonio Quaranta, Leonardo Ranieri, Luisa Roncalli, Sergio Schonauer, Luigi Eustacchio Selvaggi, Emanuele Sforza, Artur Timurian, Claudia Maria Tripodo, Giuseppe Troccoli, Gianfranco Vaccaro, Michele Virgilio.
Verranno inoltre consegnate 199 medaglie d’argento per i 25 anni dalla laurea, mentre 257 medici neo–iscritti agli Albi proferiranno il Giuramento di Ippocrate che esprime i valori fondanti della Professione medica. 
Durante la serata verrà inoltre conferito il Premio Buona Medicina 2017 che quest’anno il Consiglio Direttivo dell’Ordine ha deciso di dedicare “a tutti i Medici che per la dedizione al proprio lavoro hanno subito violenze durante l’esercizio della Professione” quale riconoscimento del sacrificio dei colleghi che hanno messo la propria vita a servizio della Professione, pagandone in alcuni casi il prezzo estremo.

Altri articoli sull'argomento