Recupero quote deceduti: lettera agli iscritti

La ASL estende la prescrizione a 10 anni. Ma i tempi del recupero decorrono dal 1 gennaio 2011

venerdì 28 aprile 2017

PROT. N. 75/17  del 28/04/2017

A tutti gli iscritti FIMMG di Bari


Caro Collega,
nell’ultimo Comitato Permanente Aziendale del 26/04/2017 la ASL BA ha messo in discussione l’accordo aziendale del 2010 in base al quale la prescrizione per il recupero delle quote indebitamente erogate dalla ASL al medico per pazienti deceduti, era individuato in 5 anni. Questo accordo era parte di una complessiva risistemazione e ripulitura delle liste dei cittadini. 

Negli ultimi tempi alcuni colleghi, in maniera superficiale o probabilmente a causa di informazioni imprecise nel migliore dei casi, hanno chiesto formalmente alla ASL di limitare il termine di prescrizione ad un solo anno. Più volte la FIMMG ha spiegato che questa non era una strada percorribile considerato che la giurisprudenza non ha mai condiviso tale interpretazione e ha esortato a rimanere nei limiti dell’accordo esistente.

Ciò non è avvenuto e di fronte alle sollecitazioni di questi colleghi, l’Azienda ha unilateralmente disapplicato l’accordo del 17 settembre 2010 stipulato in seno al CPA e si è rifatta al termine di 10 anni di prescrizione (il che vuol dire recuperare le quote fino a 10 anni precedenti) suffragato dalle numerose sentenze della magistratura passate in giudicato, uniformandosi al comportamento di tutte le altre ASL pugliesi. Solo grazie a una trattativa serrata si è potuto mettere un limite a tale pretesa, raggiungendo un accordo in base al quale il limite di prescrizione è oggi di 10 anni ma il momento di partenza non può essere anteriore al 1 gennaio 2011. Ciò perché gli elenchi degli assistiti a quella data dovevano essere comunque ripuliti. 

Invitiamo tutti i colleghi, alla luce di questa esperienza non particolarmente edificante, ad avere fiducia nelle indicazioni e nelle scelte della FIMMG e a non rincorrere facili soluzioni che si possono rilevare solo demagogiche e strumentali. 
Bari, 28 Aprile 2017

Il Segretario Generale Provinciale
Dott. Gaetano Bufano