Regolamento: "Disciplina per le prescrizioni farmaceutiche". Comunicazioni applicative.

Nota Regionale 269614 del 23/11/2017

venerdì 24 novembre 2017

Oggetto: R.R n. 17/2017 - "Regolamento regionale recante "Disciplina per le prescrizioni farmaceutiche". Comunicazioni applicative.

Si fa seguito alla nota prot. A00_081/5201 del 30/10/2010 per fornire le seguenti ulteriori indicazioni operative per l'applicazione in prima istanza del R.R. 17/207 anche alla luce di quanto emerso nel corso della riunione odierna alla presenza dei direttori sanitarie e dei responsabili dei servizi farmaceutici territoriali ed ospedalieri.

• Con riferimento all'art. 3 comma 6 ed all'art. 4 comma 3 con i quali è stabilito che "Sono prescrivibili in distribuzione diretta i farmaci ricompresi nel Prontuario Terapeutico Regionale (PTR)", si precisa che il PTR rappresenta l'elenco di riferimento dei medicinali a livello regionale. Sulla base di tale elenco, a seconda delle scelte organizzative aziendali, le Aziende pubbliche del SSR stabiliscono per i singoli presidi ospedalieri o territoriali i farmaci da utilizzarsi nonché quelli dispensabili in distribuzione diretta per il primo ciclo di terapia post dimissione da ricovero e da visita specialistica ambulatoriale.
Con riferimento al piano aziendale di cui all'art. 6 comma 2 si chiarisce che lo stesso può prevedere un approccio graduale e con un potenziamento incrementale delle strutture sanitarie presso le quali dovrà essere assicurata l'attività di distribuzione diretta. Ferma restando sempre l'autonomia organizzativa e gestionale delle Direzioni strategiche, tale approccio, alla luce dell'attuale allocazione dei servizi farmaceutici aziendali e dei relativi magazzini farmaceutici già forniti di farmaci di fascia "A", prevalentemente incardinati nei presidi ospedalieri, può seguire il seguente ordine di priorità:

a) Presidi ospedalieri (per la dispensazione a seguito di dimissione ospedaliera e visita specialistica);
b) Presidi Territoriali di Assistenza - Poliambulatori distrettuali (per la dispensazione a seguito di visita specialistica ambulatoriale)
cj Ambulatori distrettuali dislocati nelle sedi periferiche dei Distretti sociosanitari.

A seguito di richieste di chiarimento pervenute si precisa che il combinato disposto del RR ri. 17/2017 e del RR 17/2003 (con riferimento alle disposizioni non abrogate) si applica a tutti i medici specialisti che operano presso strutture pubbliche del Servizio Sanitario Regionaie, ivi inclusi gli universitari che operano all'interno delle Aziende Ospedaliero-Universitarie.

Con riferimento agli obblighi di informatizzazione richiamati dal RR n. 17/2017 e dalla DGR n. 2198/2016 di attribuzione degli obiettivi gestionalì per í Direttori Generali si evidenzia che InnovaPuglia SpA, in qualità di Soggetto Aggregatore della regione Puglia, ha stipulato anche a favore degli Enti del SSR un Accordo Quadro multifornitore per l'acquisizione di strumentazione Informatica, di dispositivi di telefonia mobile e servizi connessi. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente url:

http://www.empulia.it/tno-a/empulia/Empulia/SitePages/AQ%20Strumentazione%20Informatica.aspx


Infine, nei prendere atto che i piani aziendali previsti dall'art. 6 sono in rase di perfezionamento da parte delle Aziende del SSR, come riferito nel corso della odierna riunione, si invitano i Direttori Generali a voler concludere in tempi brevi l'adozione di tali atti organizzati (anche con un approccio incrementale come sopra decritto) e di darne massima divulgazione ad assistiti (con particolare riferimento agli orari di apertura ed alla allocazione delle farmacie aziendali) ed agli operatori sanitari interessati.

Si evidenzia, altresì, che l'erogazione dei farmaci alla dimissione ospedaliera ed a seguito di visita specialistica ambulatoriale oltre a contribuire al rispetto dei tetti di spesa dell'assistenza farmaceútica, stabiliti dalla legge 232/2016 e smi, rappresenta un indubbio beneficio sia sociale che econ urico per gli stessi cittadini che oltre a ricevere un servizio accessorio sono anche esentati dal pagan ento del ticket fisso e della quota di compartecipazione.